Recensione: Bibury’s Sweet di Giuliana Tunzi

Buon pomeriggio e buon sabato readers! Oggi parleremo di Bibury’s Sweet della dolcissima Giuliana Tunzi. Allora siete pronti a farvi trasportare in un villaggio quasi fiabesco alle porte di Londra?

 

Libro: Bibury’s Sweet
Autrice: Giuliana Tunzi
Genere: Romance
Formato: Cartaceo / digitale
Prezzo: 10,54 €
Link d’acquisto: https://www.amazon.it/Biburys-Sweet-Giuliana-Tunzi/dp/1974639002/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1537621468&sr=8-1&keywords=giuliana+tunzi

 

Trama: Dall’autrice di Empty, il potere, l’affascinante e tormentata storia d’amore tra Elizabeth Miller e Jude Oldem. A fare da cornice, la deliziosa pasticceria “Bibury’s Sweet” e la cittadina inglese di Bibury, tanto romantica quanto rumorosa, i cui abitanti fanno da coro, affatto tragico e invece spumeggiante e divertente, ad ogni avventura. Non lontano da una Londra lussureggiante e sfarzosa, peripezie d’ogni sorta e mille vicissitudini osteggiano l’amore segreto dei due protagonisti: riusciranno a vincere e ribaltare il loro ineluttabile destino?

 

Recensione: Il romanzo “Bibury’s sweet” è stata davvero un ottima lettura, fresca e leggera, ci voleva proprio in questo periodo traumatico, dato il ritorno a scuola. La storia è ambientata a Bibury un paesino rurale quasi fiabesco nei pressi di Londra. Sono sempre voluta andare in Inghilterra ma dopo questo romanzo voglio assolutamente visitare il villaggio di Bibury! Il libro parla di Liz una giovane ragazza ventiseienne che insieme alla sua migliore amica Alice decide di aprire una pasticceria nel loro paesino. Liz vive con i suoi genitori e sua sorella minore di nome Becca, che la farà impazzire non poco nel corso del libro. Inoltre, poco tempo prima si è lasciata con Carter, il suo storico fidanzato con cui stava dai tempi del liceo e quindi il paesino non fa che parlare di loro e di un possibile ritorno di fiamma. Uno degli elementi che ho apprezzato di più è stata proprio la pasticceria essendo una grande amante di dolci ( beh in realtà del cibo in generale, hahaha sono proprio una buongustaia!) La pasticceria è quasi come un punto di ritrovo per molti degli abitanti, che non si fanno mancare ovviamente un buon pezzo di torta accompagnato da una calda bevanda. Come ho detto prima Bibury è un villaggio che sembra davvero fantastico ma ahimè è un piccolo paesino quindi tutti sanno tutto di tutti e addio privacy! Tutto sembra andare normalmente, solita routine, soliti giri fino a quando a Bibury si ripresenta Ellie la migliore amica della madre di Liz che per stare tranquilla e ritrovare un po’ di pace a causa del divorzio con suo marito Kevin decide di lasciare Londra e ritornare nel suo villaggio natale. Ma non è solo lei a tornare a Bibury, con Ellie si presenta anche Jude, suo figlio. Liz si ricordava di Jude per qualche momento passato insieme quand’erano bambini molto piccoli ma niente di più. Ma ora rimane scioccata da come sia diventato Jude Oldem perché lasciamocelo dire…ormai è un uomo affascinante e incredibilmente bello. Questo però non si può dire del suo carattere, Jude sembra scontroso e arrogante e Liz comincia subito a provare una forte antipatia nei confronti del nostro bel londinese.

Tra un battibecco e l’altro, feste di paese, eventi, tradizioni e notti stellate Liz e Jude cominciano a provare qualcosa l’un per l’altro ma…c’è sempre un ma, dietro un apparente motivo che non si sa sembra che qualcuno non li voglia assieme e quindi decidono di mantenere la loro storia segreta. Ma purtroppo sorgeranno anche altri problemi che metteranno a durà prova i nostri protagonisti e la loro dolce storia d’amore.

 

 

“Non importa per quanto tempo saremo distanti, perché io sarò sempre qui ad aspettarti.”

 

Purtroppo ci ho messo un po’ più di tempo a leggere questo romanzo perché ormai con il ritorno a scuola posso leggere solo di sera. Il personaggio di Liz mi è piaciuto molto è una donna giovane, forte e determinata. Anche Jude è un personaggio che ho apprezzato parecchio. I personaggi secondari come Becca, Alice, Carter ecc… hanno dato un tocco in più al racconto a mio parere. Oltre a shippare Liz e Jude speravo tantissimo che anche Becca e Aaron si mettessero insieme! E devo dire che mi è piaciuto molto quel pizzico di suspance all’inizio e alla fine del romanzo. Trovo la copertina fantastica e davvero inerente alla storia. Il mio consiglio è: Sedetevi, mettetevi comodi prendete un bel pezzo di torta e lasciatevi trasportare dal ritmo di questa storia d’amore a due passi da Londra.

Voto: 4,5/5

Allora lettori ditemi vi ha incuriosito questo romanzo?
Baci e alla prossima, Fede 😊

Precedente Recensione: Ricomincio da me di Secret_ed_00 Successivo Recensione: Prigioniera dei sogni di Ilaria Siddi