Recensione: “Royal Flush – Gioco d’azzardo” di Paola Chiozza

Buon pomeriggio lettori! Oggi ho il piacere di parlarvi del nuovo romanzo di Paola Chiozza ovvero, “Royal Flush: Gioco d’azzardo” ringrazio sia l’autrice e la casa editrice per questa splendida opportunità!

Titolo: Royal Flush – Gioco d’azzardo

Autrice: Paola Chiozza

Casa editrice: Les Flaneurs Edizioni

Genere: Romantic Suspance

Prezzo: 3,99

Link d’acquisto:https://www.amazon.it/Royal-flush-Gioco-dazzardo-Pigalle-ebook/dp/B07JQCG2PC/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1542062608&sr=8-1&keywords=royal+flush+gioco+d%27azzardo

♠♥♣♦

Trama: “Mi chiamo Artemisia Duisenberg, ho diciannove anni e un talento innato per i numeri e le probabilità. Il poker è molto più di un semplice passatempo, per me. È un modo di essere ed è l’unico mezzo che ho per arrivare alla verità.

Io sto cercando il Diavolo. E non posso permettermi nessuna distrazione”.

Dalla tragica notte che ha distrutto per sempre la sua infanzia, ogni mossa compiuta da Artemisia ha avuto lo scopo di portarla nel posto in cui si trova in questo momento: a un passo dalla verità. Finalmente sta per ottenere le informazioni su cui cerca di mettere mano da una vita intera. Ma il destino ha intenzione di giocare sporco con lei e mette sul piatto due carte pericolose: Klaus Meyer e Dorian Von Bodman. Klaus è il nuovo fidanzato di sua sorella Lucilla, l’ultimo per il quale dovrebbe provare certi sentimenti. Dorian, affascinante e glaciale, è l’avversario da battere al tavolo da gioco. Due uomini a cui sembra impossibile resistere, due uomini da usare nel poker come in amore, tra bluff, puntate e scommesse. La mano sembra buona, ma il rischio è alto. Per la prima volta Artemisia sente di avere troppe cose da perdere: la sua famiglia, le sue convinzioni e, soprattutto, se stessa.

♠♥♣♦

L’autrice: Paola Chiozza è nata nel 1990. Da sempre amante della lettura, scrive il suo primissimo romanzo a soli diciassette anni. Nel 2013 si iscrive alla writing community Wattpad e inizia a condividere le proprie opere sul web. Nel corso degli anni ha vinto diversi concorsi letterali. E’ stata ospite al Salone Internazionale del Libro di Torino e ha collaborato con RAI Radio 2 per la trasmissione “Ovunque6”. Nel 2016 esce il suo romanzo d’esordio “Politicamente scorretto” e nel 2017 pubblica il suo primo racconto per bambini “Pino: l’abete curioso”. A febbraio 2018 esce il suo secondo romanzo “Punizione divina” (Amazon Kindle Direct Publishing). Attualmente vive in Emilia Romagna con il marito e i due figli.

♦♣♥♠

Recensione: La protagonista di questo romanzo è Artemisia una bellissima ragazza di diciannove anni che abita a Zurigo con suo padre e sua sorella. Sembra una normalissima studentessa della sua età ma in realtà è molto di più. Da bambina, un tragico evento l’ha portata ad essere com’è ora. Anni prima quando Artemisia rimase a casa da sola un uomo entrò nella loro villa, rubò dei documenti dalla cassaforte di suo padre e uccise un uomo (la guardia del corpo) proprio davanti ai suoi occhi. Il ladro prima di andersene le consegnò una carta da gioco, un jolly nero con sopra una scritta: Desdemona, Atlantic Casinos, Texas Hold’em inoltre le disse di giocare bene le sue carte e che se avesse detto qualcosa a qualcuno sarebbe tornato ad ucciderla. Il Diavolo. Ora Artemisia è cresciuta e ha dedicato tutta la sua esistenza, ma soprattutto l’adolescenza alle probabilità, alle carte, al poker e alla ricerca del diavolo. Non ha passato gli anni migliori della sua vita fra shopping, ragazzi e feste ma si è dedicata solo ed esclusivamente a questo. Ciò che ormai fa parte della sua vita. Nel corso del romanzo incontriamo vari personaggi fondamentali, uno di questo è Dorian “Il re di picche” freddo, affascinante e magnetico, un personaggio che mi è piaciuto sin dall’inizio poi troviamo Klaus che invece è buono, dolce e gentile. Artemisia si sente subito attratta da lui, ma…è il fidanzato di sua sorella e non potrebbe mai e poi mai provare un sentimento così nei suo confronti. Due uomini a cui è veramente impossibile resistere. Tra passati oscuri, partite a poker, amori turbolenti, bluff, scoperte e taaaaanto mistero prende vita “Royal Flush: Gioco d’azzardo”.

È la prima volta che leggo qualcosa di quest’autrice ma sono rimasta piacevolmente sorpresa dal suo modo di scrivere così fluido e coinvolgente! Ho finito il romanzo in qualche giorno, ma ci avrei messo sicuramente di meno se non fossi stata impegnata. Artemisia è un personaggio molto complesso sembra così grande, quando invece è giovanissima e non è la solita ragazza che troviamo nei romance ha un carattere davvero forte la nostra “Donna di Cuori” dai capelli rosso fuoco. È stata davvero una bella lettura e poi il finale? Una bomba! Sono rimasta con la bocca aperta ma sul serio! Faccio i miei più sinceri compimenti all’autrice e spero di riuscire a leggere presto qualcos’altro di suo. Consigliato!

P.S. Copertina stupenda!

Voto: 4,5/5

Allora lettori che ne pensate? Vi ispira?

Baci, Fede 🙂

Precedente Recensione: Nulla è come sembra di Secret_ed_00 Successivo Segnalazione: Never Ever - Secret life series 2 di Valentina Ferraro