Recensione: Shadowhunters – Il Codice di C. Clare e J. Lewis

Buongiorno lettori! Oggi vi voglio parlare di Shadowhunters, ma più precisamente de “Il Codice” scritto da Cassandra Clare e suo marito Joshua Lewis.
Ringrazio nuovamente l’oscarvault per la copia e la collaborazione.

Titolo: Shadowhunters – Il Codice

Autori: Cassandra Clare e Joshua Lewis

Genere: Urban Fantasy

Pagine: 299

Prezzo: 15,00€

Link d’acquisto: Clicca qui!

“Il Codice è il manuale che viene tramandato di generazione in generazione ai nuovi Shadowhunters, destinati a combattere i demoni, a proteggere i mondani e a controllare il complicato mondo dei Nascosti. Quali sono gli strumenti necessari a svolgere la loro missione? Quali le armi, gli equipaggiamenti, le tecniche di combattimento, gli Strumenti Mortali? Come riconoscere i Demoni e i Nascosti? In che modo utilizzare le rune?”

Recensione: Da fan della saga non potevo non apprezzare questa chicca della Clare, il Codice non è nient’altro che la guida dei nostri amati Shadowhunters e leggerlo ci fa sentire esattamente come uno di loro! Il libro è strutturato proprio come un vero e proprio manuale e contiene un sacco di argomenti, da quelli più basilari a quelli più specifici. Troviamo per esempio “Che cos’è uno Shadowhunter?” dove si parla specificamente di cosa sono, come sono nati e della loro missione sulla Terra fino ad arrivare a parlare in modo più preciso degli Accordi.

La parte che ho sicuramente apprezzato di più è stata quella del bestiario! Dove c’erano un sacco di descrizioni sui demoni accompagnati da varie disegni che li rappresentavano in modo orribilmente (che aggettivo volevate?😂 È normale che siano orribili, sono creature demoniache!) fantastico.

Come sapete ho un debole per tutte le creature del mondo invisibile come: vampiri, stregoni, lupi mannari e fate! (E ormai sapete benissimo che gli abitati del Popolo Fatato sono i miei Nascosti preferiti!😍 Ma shhh non ditelo agli altri!) quindi mi è piaciuto un sacco poter leggere di loro e il tutto accompagnato da splendidi disegni e illustrazioni. Ma volete sapere il pezzo forte? I commenti! Nel corso del manuale ci sono un sacco di vari appunti aggiunti da Clary, Jace e Simon! Perché? Perché il nostro libro è come se fosse Il Codice della nostra mitica Clary Fray! Ci sono moltissimi battibecchi e commenti simpatici sui vari paragrafi. Leggendoli mi è salita un po’ di nostalgia, sinceramente mi mancano i miei eroi preferiti e sono passati già due anni da quando lessi per la prima volta “Città di Ossa” il primo libro della serie “The Mortal Instruments” facente parte della saga “Shadowhunters”. Ma… vi strapperanno sicuramente un sorriso! Nonostante tratti di argomenti molto interessanti dopo un po’ potrebbe risultarvi in certe parti un po’ pesante quindi vi consiglio di leggere questo libro un po’ per volta per gustarvelo meglio!
Inoltre, dato che Clary ha iniziato ad allenarsi da vera Shadowhunters tra la fine “Città di vetro” e l’inizio di “Città degli angeli caduti” vi consiglio di leggere “Il Codice” nello stesso periodo di “Città degli angeli caduti” così per sentirsi ancora più immersi nelle vicende dei nostri giovani cacciatori di demoni e capire ancora meglio tutti i meccanismi che ruotano intorno a questo fantastico e avventuroso mondo.

Una perla che tutti i veri amanti e appasionati di questa saga dovrebbero avere nelle loro librerie.

E i disegni? Magnifici!😍

Voto: 4,5/5

Alla prossima miei cari lettori,
Fede 🙂

 

Precedente Ti consiglio una serie: Skam #1 Successivo ORDINE IDEALE DI LETTURA: SHADOWHUNTERS