Ti consiglio una serie: Skam #1

Buongiorno lettori! Oggi ho deciso di aprire una nuove rubrica, dove ogni tanto, vi parlerò e consiglierò serie tv!♥

SKAM (Norvegia e Italia)

La mia opinione: Perché Skam? Skam è attuale, innovativa e realistica. È una webserie che parla degli adolescenti: delle loro paure, insicurezze, scelte e scoperte. Inoltre è bella perché i personaggi sembrano veramente reali! Ogni puntata (che esce solitamente il venerdì o nel weekend) è formata da clip che escono a varie ore del giorno e i personaggi hanno profili instagram personali, dove postano foto e stories facendo vedere quello che stanno facendo esattamente in quel momento. Skam Norvegia (la prima versione originale) è ormai finita quindi non potete trovare tutte queste cose online a tempo reale, perché sono state già vissute dai nostri personaggi ma potete trovare gli episodi di tutte e quattro le stagioni online, che vi consiglio tantissimo! Questa serie ha avuto così tanto successo che ci sono stati (sono tutt’ora in produzione) vari remake: Skam Francia, Skam Germania, Skam America, Skam Spagna, Skam Belgio, Skam Svezia, Skam Olanda e Skam Italia!

Io ho visto solo Skam Norvegia e Skam Italia e vi consiglio con tutto il cuore anche la nostra versione! Gli attori nonostante siano così giovani recitano in maniera davvero così realistica che sembra di stare a scuola con loro! Per ora sono uscite solo due stagioni: la prima su Eva e la seconda su Martino.

Questa primavera è uscita la stagione su Eleonora (hmm *Edoardo* o come dice lei *Eduardo* riferimenti puramente casuali a Skam Norvegia ahaha) Ero molto curiosa di vedere questa stagione perché Ele interpreta Noora, il mio personaggio preferito della versione originale!

Notizie in più: Skam è una webserie drammatica norvegese per ragazzi basata sulla vita quotidiana degli adolescenti della Hartvig Nissan School, un liceo nel ricco quartiere di Frogner nelWest End di Oslo. Skam in ogni stagione segue le vicende di un nuovo personaggio.

·         La prima stagione si concentra su difficoltà relazionali, solitudine, identità e appartenenza.

·         La seconda stagione si concentra su una relazione travagliata, femminismo, disordini alimentari e violenza sessuale.

·         La terza stagione si concentra sulle difficoltà del coming out, omosessualità, malattie mentali e religione.

·         La quarta e ultima stagione, che ha debuttato nell’aprile 2017, si concentra sulla religione islamica, sull’amore proibito, sul cyberbullismo e sul periodo Russefeiring in Norvegia.

·         L’episodio finale della serie, in onda nel giugno 2017, si concentra su una varietà di racconti attraverso clip individuali, tra cui la depressione di genitori, il rifiuto dell’amore e il supporto reciproco nelle relazioni.

 

P.s. Guardate Skam Norvegia! (perché mi chiedete? Beh, facile! Ci sono quei bonazzi di Chris e Will)

P.p.s. Ho adorato Skam, ma ahimè il finale della quarta stagione mi ha lasciato con l’amaro in bocca.

E con questa fantastica gif👇

Vi auguro una splendida giornata!

Baci, Federica♥

Precedente Cover Reveal: Il mio posto nel mondo di Luana Papa Successivo Recensione: Shadowhunters - Il Codice di C. Clare e J. Lewis