Recensione: La ricetta del dolce perfetto di Elena Messina

Buongiorno lettori e bentornati sul mio blog!
Oggi parleremo de “La ricetta del dolce perfetto” di Elena Messina.

Ringrazio l’autrice per la copia del libro.

Titolo: La ricetta del dolce perfetto
Autrice: Elena Messina
Casa editrice: Grafiche Stile (New-Book edizioni)
Genere: Romance
Pagine: 144
Prezzo: 14,00€
Link d’acquisto: Clicca qui!

Trama: “La verità? La verità è che non c’è una ricetta. So che è una realtà sconvolgente, ma davvero non esiste una ricetta del dolce perfetto, o almeno non nel senso di ingredienti consapevolmente assemblati. Questo perché la Ricetta del Dolce perfetto sono tutte quelle sensazioni di pancia, tutti quei brividi che bloccano il tempo e accelerano il respiro, tutti quei terremoti in fondo al cuore che ti spogliano dentro, che due pianeti non sono poi così distanti. E si parla di chimica, di pelli che si incontrano, di profumi che si mischiano e ti restano addosso. Si parla di tutti quegli incontri in cui inciampi e non te ne accorgi, ma poi, senza che tu te ne renda conto, ti fottono il cervello e ti sconvolgono la vita. Ed improvvisamente una persona ti entra dentro così tanto da diventare intimamente tua, da diventare casa. E lo riconosci, il tuo dolce perfetto. Questa è la storia di Sole e Alessandro. In un caldo pomeriggio di fine agosto, in un campetto da calcio di Verona, due occhi si incontrano, due anime si legano. E poi quel profumo, un dolce sogno alla vaniglia.”

Recensione: “La ricetta del dolce perfetto” narra la storia di Sole e Alessandro, due giovani ragazzi usciti recentemente da due relazioni.

Sole è una ragazza di Bolzano che ha terminato da poco il liceo e proprio per questo successivamente si trasferirà a Verona per frequentare la facoltà di lettere, mentre Alessandro è un amico di Matteo ovvero uno dei più cari amici (praticamente quasi un fratello) di Sole.

Sarà proprio la bellissima Verona a fare da cornice a questa storia che vedrà due anime e due corpi irremediabilmente attratti l’un dall’altra.

Tutto nasce quel caldo pomeriggio di fine agosto…
In quel campetto da calcio veronese, dopo solo uno sguardo.

I sentimenti sono potentissimi ma a volte la paura lo è di più. I nostri protagonisti escono entrambi da due differenti relazioni molto importanti e la voglia di impegnarsi nuovamente è pari a zero. Ma tra Sole e Alessandro la chimica è a livelli stratosferici basta solo uno scambio di sguardi per infuocare loro e tutto ciò che li circonda. Quindi come faranno? Cosa succederà ai nostri giovani protagonisti? Ma soprattutto come gestiranno quello che sentono?

 

Le emozioni e le sensazioni sono due elementi principali in questo libro e l’autrice è stata davvero molto brava a descriverli però avrei preferito sicuramente molti più dialoghi dato che non c’è ne sono molti, come avrei preferito anche una maggiore caratterizzazione dei personaggi.

Ho trovato molto originale il significato che l’autrice ha saputo dare alla “Ricetta del Dolce Perfetto” e ho adorato il fatto che Verona sia stata la città dove è ambientato il libro, dato che è una delle mie città italiane preferite!

La potenza dei sentimenti riuscirà a vincere su tutto? Cosa succederà ad Alessandro e Sole?
Questo lo scoprirete solo leggendo!

Voto: 3,5/5⭐

A presto,
Fede

Precedente Recensione: Save me di Mona Kasten Successivo Recensione: Save you di Mona Kasten